L'arte di strisciare
  • Amici di penna

Argomenti:

AGCOM Agcom Alberto Spampinato Aldo Busi Alfredino Rampi Amedeo Ricucci Ammazza-blog Andreotti Angelucci Anselmi Arpisella Arte di strisciare Articolo 21 Assange Audipress BCE Belpietro Berlusconi Bersani Biondani Blog Boffo Bonini Brunetta Calabrò Camera dei Deputati Campaign for Press and Broadcasting Freedom Cantoni Carelli Cassazione Cassese Ceccarelli Centro Pannunzio Ciarrapico Cofrancesco Colli Commissione europea Compagna Consiglio Italiano del Movimento Europeo Consiglio d'Europa Corbellini Corriere della Sera Corte di Cassazione Corte europea Costitizione Craxi Critica liberale Cyberwar Danilo Toninelli Ddl intercettazioni Decreto Romani Diffamazione Duff Einaudi Enzo Marzo Euro Europa European Alternatives FLARE Network FNSI FOIA Fabio Ghioni Facci Farina Fede Federica da Milano Feltri Ferruccio de Bortoli Festival del Diritto Fieg Fini Fondazione Zoé Forum Forum PA Franco Di Mare Franco Grillini Frank La Rue Frattini Freedom of Information Act Gabriele Dossena Garante Privacy Garante della Privacy Gasponi Gerardo Greco Gilioli Giordano Giornale Gioventù Federalista Europea Giustiniani Google Governo Governo Monti Grosso ISP Icelandic Modern Media Initiative Iniziativa Cittadina Europea Internet Ipv4 Ipv6 Jònsdottir Kelsen L'Aquila LSDI La Stampa La Storia siamo noi Laura Boldrini Legge bavaglio Letizia Libero Libertà e Giustizia Liceo Giordano Bruno Liceo Mamiani Liceo Newton M5S Manfellotto Manning Marcegaglia Marcello Dell'Utri Maria Gigliola Toniollo Mariconda Mario Pannunzio Maroni Mascheroni Massimo Franco Massimo Gaggi Massimo Morisi Maurizio Fumo Mediaset Messaggero MiBAC Mills Minzolini Moratti Morigi Movimento Federalista Europeo Mulé Napolitano Nazione Net neutrality Nicola D'Angelo Nicole De Leo Nobavaglio.it OGP ONU Obama Odg Open Government Partnership Open Media Coalition Ordine dei giornalisti Osservatore Romano Osservatori Ossigeno PA PD PDL Pace Padellaro Palazzo Chigi Pannunzio Panorama Paola Di Caro Paolo Costa Parlamento Perfetti Piero Ostellino Piero Soldini Pisapia Piscitelli Porro Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza della Repubblica Privacy Provincia di Roma Quaglieni RAI Redmont Repubblica Riotta Rita Dalla Chiesa Rodotà Romani Ronchey S. Cecilia Sallusti Sarah Varetto Sawallisch Scalfari Sechi Senato Senato della Repubblica Senza Bavaglio Sgarbi Sky TG24 Società Pannunzio Società dell’Informazione Sole24Ore Stancanelli Stati Uniti d'Europa Stefania Pezzopane Studenti&Cittadini TAR Tavolo Civico Tedeschini Tg1 Tocqueville Trans Transparency International Travaglio Trincia Tullio De Mauro Twitter UDC UE UGC USA Unione europea Veneziani Vividown VogliamoTrasparenza VogliamoTrasparenza.it Wikileaks Wikimedia Zagrebelsky Zingaretti accesso accesso agli atti agcom appuntamenti arte di strisciare assoluzione audiovisivi autoregolamentazione blog carta di roma censura convegni copyright corruzione d'Holbach ddl alfano denunce deontologia diffamazione diritti dei lettori diritto diritto d'autore diritto di accesso diritto di cronaca domini editoria editoriali europa fondi sovrani freedom of information g8 genova giornali giornalismo giustizia il Fatto il Tempo immigrazione informazione intercettazioni intermediari internet interpellanza interviste l'Espresso lettere al direttore libertà d'informazione lottizzazione magistrati mario pannunzio media medicina minacce minori nomine normativa ombudsman open media coalition osservatorio economia osservatorio economia osservatorio europa osservatorio scienza persona piazze pluralismo prescrizione primavera araba privacy proprietà pubblica amministrazione pubblicità registrazione rettifica sentenze sequestri società civile stampa tecnologia televisione terremoti tg1 transgender trasparenza tunisia vogliamo trasparenza vogliamo trasparenza. web tv

     
Cane da guardia

Archivio: ONU

L’Italia per le Nazioni Unite: libertà di informazione come in Iran

Guido Scorza

E’ uguale a zero il valore che i nostri governanti – passati e presenti – danno alla libertà di informazione che, evidentemente, ritengono più un fastidio dal quale difendersi che non un indispensabile strumento di promozione e garanzia della democrazia nel nostro Paese.

A condurre ad un tanto duro giudizio non è la paradossale vicenda – pure di per sé significativa – del disegno di legge sulla diffamazione, nato per proteggere la libertà dei giornalisti e finito con l’imbavagliarli in via preventiva, ma quanto emerge dalla relazione che nelle prossime ore il Relatore Speciale per la promozione e tutela della… Continua a leggere »


Stampa o salva l'articolo in PDF Argomenti correlati: Frank La Rue, ONU, libertà d'informazione, Governo Monti - Nessun commento


Il muro di gomma del Governo sulle nomine Agcom

Guido Scorza

09.05.2012 – La risposta del Governo all'istanza di accesso agli atti presentata da Open Media Coalition E’ una brutta storia italiana quella che si sta consumando attorno alle nomine dei membri e del Presidente dell’Autorità per la Garanzie nelle comunicazioni.

Una storia nella quale, ancora una volta – secondo un copione già andato in scena centinaia di volte nella storia della Repubblica – protagonista indiscusso è il segreto attraverso il quale politici e governanti innalzano spesse ed impenetrabili mura di gomma per proteggersi dallo sguardo – evidentemente ritenuto indiscreto – dei cittadini.

Ma stiamo ai fatti.

Ieri, per il Presidente ed i membri dell’Autorità per le garanzie nelle … Continua a leggere »


Stampa o salva l'articolo in PDF Argomenti correlati: Società Pannunzio, trasparenza, nomine, Agcom, libertà d'informazione, ONU, Frank La Rue, VogliamoTrasparenza.it, Open Media Coalition, accesso agli atti, Governo - Nessun commento


Vogliamo Trasparenza: il resoconto della conferenza stampa del 2 maggio [audiovideo]

Redazione

05.05.2012 – Audiovideo integrale della conferenza stampa tenutasi il 2 maggio 2012 presso sala stampa della Camera dei Deputati.

 

 

 

In occasione dell’incontro, le associazioni promotrici della campagna "Vogliamo Trasparenza" e aderenti a Open Media Coalition hanno ribadito con determinazione la richiesta, già rivolta nelle scorse settimane alle istituzioni italiane, di aprire subito una consultazione pubblica sui candidati membri dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, del Garante Privacy e del CdA della RAI.

I promotori dell'iniziativa hanno inoltre dato conto della lettera che Frank La Rue, relatore … Continua a leggere »


Stampa o salva l'articolo in PDF Argomenti correlati: Società Pannunzio, trasparenza, nomine, Agcom, Garante Privacy, RAI, libertà d'informazione, ONU, Frank La Rue, VogliamoTrasparenza.it, Open Media Coalition - Nessun commento


L'ONU al Governo italiano: "preoccupazione per l’assenza di trasparenza"

Redazione

03.05.2012 – Frank La Rue, Special Rapporteur on the promotion and protection of the right to freedom of opinion and expressionLe Nazioni Unite manifestano formalmente al Governo italiano preoccupazione per l’assenza di trasparenza con la quale si sta procedendo alle nomine dei membri e del Presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e chiedono all’Esecutivo di avviare una consultazione pubblica con la società civile, pubblicare i curricula dei candidati ed invitare un loro rappresentante in Italia quale osservatore speciale allo scopo di verificare che il processo di nomina sia trasparente e corretto.

E’ questo il senso della lettera che Frank La Rue (foto), relatore speciale ONU per la promozione e difesa della libertà… Continua a leggere »


Stampa o salva l'articolo in PDF Argomenti correlati: Società Pannunzio, trasparenza, nomine, Agcom, Garante Privacy, RAI, libertà d'informazione, ONU, Frank La Rue, VogliamoTrasparenza.it, Open Media Coalition - Nessun commento


Caso AGCOM: intervenga l’ONU

Guido Scorza

Quanto accaduto nell’ultima settimana attorno alla vicenda dell’ormai famigerato regolamento che l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni pare intenzionata a varare prima che i suoi attuali membri lascino il posto ai loro successori è il segno evidente e tangibile che la libertà di informazione online nel nostro Paese è a rischio.

Nessun allarmismo. Nessuna esagerazione. Parlano i fatti.

C’è un’Autorità amministrativa indipendente (AGCOM) - i cui membri, tra qualche settimana, saranno in cerca di nuova occupazione - che vuole ostinatamente – pur sapendo di non disporre dei necessari poteri - varare… Continua a leggere »


Stampa o salva l'articolo in PDF Argomenti correlati: Società Pannunzio, trasparenza, nomine, Agcom, Garante Privacy, RAI, libertà d'informazione, ONU, Frank La Rue, VogliamoTrasparenza.it, Open Media Coalition - Nessun commento


Articoli più vecchi

 
 
 
 



Società Pannunzio per la libertà d'informazione | Via delle Carrozze 19 - 00187 - Roma | email info@societapannunzio.eu

Creative Commons License

siteinfo - cookie policy